Euritmia durante cerimonie funebri

È molto difficile congedarsi da una persona amata, lasciarla veramente andare per sempre. Ciò che può aiutare e consolare in questo processo le persone care che rimangono è l’essere coinvolti nell’organizzazione della cerimonia di separazione. Un’impostazione individuale ed unica può rappresentare un regalo ed allo stesso tempo il perdono. L’impostazione artistica può essere in questo caso molto importante.

La danza artistica, in particolare l’euritmia, crea uno spazio che potremmo chiamare „silenzio riempito”. Le dinamiche interne quali l’aggrapparsi, il lasciar andare, l’abbandono, il raccoglimento o il dolore e l’amore, che tutti conosciamo nel momento della separazione, vengono attivati, custoditi ed espressi artisticamente.

La musica e i testi che sono alla base della coreografia vengono scelti in dialogo con i cari. Si può anche danzare senza musica o parole. Non è necessario un palco e questo processo di congedo può essere impostato in praticamente qualsiasi spazio.